www.Menphis75.com

Abduction - mondo onirico e abduction

rayondelapleinelune - Gio Nov 27, 2008 2:18 pm
Oggetto: mondo onirico e abduction
"mondo onirico e abduction"
Corrado Malanga, 19 gennaio 2004


Tra le analisi che si effettuano sugli addotti grande importanza riveste quella dei sogni. È infatti importante comprendere che i sogni, in generale, non sono da considerare come parte del lavoro fantastico dell’inconscio, bensì come veri e propri segnali, veri e propri messaggi del profondo, i quali di fantastico, se ben interpretati, alla fine hanno ben poco.
I sogni prendono spunto da vicende che, di solito, sono legate a qualcosa accaduto durante il giorno, quasi sempre nelle ultime 24 ore.
La natura dell’inconscio è quella che è, cioè l’inconscio non conosce nemmeno l’idea della menzogna e, partendo da questa constatazione, è abbastanza sciocco credere che abbia voglia di inventarsi qualcosa, dato che l’invenzione è ad esso assolutamente sconosciuta.
Ma allora perché, ci si potrebbe chiedere, è così difficile interpretare il significato dei sogni, che, nella maggior parte dei casi, sembrano distaccarsi completamente dalla realtà, apparendo, nella migliore delle ipotesi, fantastici, artefatti e magici?
L’inconscio è un motore che non si spegne mai durante la vita, che non dorme mai e che registra, attraverso gli input del cosciente ed i filtraggi del subcosciente, i vari aspetti del mondo esterno, che noi impropriamente chiamiamo realtà. Quando, in stato di veglia, ci vogliamo ricordare di un evento registrato in precedenza, l’inconscio manda i suoi segnali al subconscio e questo li interpreta per renderli
comprensibili al cosciente. In altre parole, l’inconscio parla una specie di linguaggiomacchina, ben lontano dalla possibilità di essere compreso con facilità dal cosciente, se questo non conosce la chiave interpretativa del messaggio archetipale che sta alla base
della comunicazione inconscio-subconscio. Quando un soggetto dorme, invece, il subconscio dorme con lui e non ha possibilità di
interpretare i messaggi inconsci; questi ultimi passano direttamente al conscio, senza traduzione, ovvero con una traduzione sommaria, probabilmente effettuata “di fretta” da quella parte di subconscio rimasta a malapena cosciente.
Il risultato finale è rappresentato da una serie di immagini che rappresentano scene complesse e spesso prive di una chiara chiave di lettura.

continua su
http://www.ufomachine.org/articoli/A13)%20...O%20ONIRICO.pdf
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB