Indice del forum


www.Menphis75.com
Portale  |  Blog  |  Album  |  Guestbook  |  FlashChat  |  Statistiche  |  Links  |  Calendario
Downloads  |   Commenti karma  |  TopList  |  Topics recenti  |  Vota Forum


Il mago dell'andorina ( Roma )
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Leggende
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo

menphis75

Essere di Luce





Età: 43
Registrato: 14/05/05 18:17
Messaggi: 15246
menphis75 is offline 

Località: Orione

Impiego: Webmaster
Sito web: http://www.menphis75.com


NULL
Rispondi citando
Andorina è una frazione del comune di Valprato, situata a 1453 metri
di quota. Il Bertolotti nel suo libro Passeggiate nel Canavese (edito
nel 1873) dice che contava 21 abitanti. Oggi si sale lassù solo in
estate, per festeggiare sant'Antonio, protettore della borgata. E
proprio al santo si riferisce una leggenda che si ritiene abbia dato
origine alla festa.


Un giorno di giugno un bimbo assai piccolo, di appena cinque anni,
mentre era al pascolo nei dintorni di Andorina, fu avvicinato da un
uomo che si diceva fosse un mago. Egli, non si sa come, riuscì a
convincere il bambino ad allontanarsi dalle sue mucche e a seguirlo
in un luogo appartato. Lo portò dietro ad alcune rocce, ma, quando
cercò di toccarlo, si accorse che era protetto come da una barriera
invisibile, poiché portava al collo una medaglietta di sant'Antonio.
Il mago cercò di convincere il bambino a togliersi la medaglietta, ma
ottenne un rifiuto. Tentò allora di togliergliela con dei bastoni, ma
anche questo tentativo risultò vano. Intanto nella frazione erano
iniziate le ricerche del bambino, invocando l'aiuto di sant'Antonio.
Dopo qualche tempo il piccolo venne ritrovato, singhiozzante ma
illeso, e raccontò del suo cattivo incontro con il mago. I paesani,
felici per lo scampato pericolo, decisero di passare il giorno
seguente a festeggiare e ringraziare il loro santo protettore. Nacque
così la festa di sant'Antonio all'Andorina. Da allora molte persone
si sono rivolte al santo per richiedere grazie, e ancora oggi vi è un
apposito comitato incaricato di raccogliere le offerte per celebrare
l'annuale festa dell'Andorina, che negli ultimi anni si tiene nel
mese di agosto. La ragione è presto detta: in una valle che si sta
spopolando, il 15 giugno - giorno della ricorrenza - vi è in giro
pochissima gente. Ma sant'Antonio è figura assai cara a tutta la Val
Soana. Tanto che c'è l'abitudine di rivolgersi al santo anche quando
si perde qualche oggetto, recitando la formuletta: "Sant'Antoni
patanu, faime troar fin que djei perdu" (sant'Antonio tutto nudo,
fammi ritrovare ciò che ho perduto).

_________________
http://www.menphis75.com

LIBRI MACROLIBRARSI:

http://www.macrolibrarsi.it/?pn=165

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
ProfiloMessaggio privatoHomePage
Adv









Il mago dell'andorina ( Roma )
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore  
Pagina 1 di 1  

  
Vai a:  
 Rispondi