Indice del forum


www.Menphis75.com
Portale  |  Blog  |  Album  |  Guestbook  |  FlashChat  |  Statistiche  |  Links  |  Calendario
Downloads  |   Commenti karma  |  TopList  |  Topics recenti  |  Vota Forum


Ipnosi con Lux conferenza Cagliari aprile 2007
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ufo e Alieni
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo

menphis75

Essere di Luce





Età: 43
Registrato: 14/05/05 18:17
Messaggi: 15246
menphis75 is offline 

Località: Orione

Impiego: Webmaster
Sito web: http://www.menphis75.com


NULL
Rispondi citando
Ipnosi con Lux conferenza Cagliari aprile 2007

Questa è la trascrizione di un’ipnosi presentata alla conferenza di Cagliari nell’aprile del 2007.

La fonte sono i seguenti video reperiti su youtube dell’utente “nuove scienze” che riportano la trascrizione che di seguito riporto


http://www.youtube.com/watch?v=VhmTte0IjZ4 Parte 1
http://www.youtube.com/watch?v=5Og9dQ9XtBw Parte 2
http://www.youtube.com/watch?v=0oVS_Ezf5XY Parte 3
http://www.youtube.com/watch?v=qy-QppREC78 Parte 4
http://www.youtube.com/watch?v=88vgjdGKME8 Parte 5
http://www.youtube.com/watch?v=VODAmeeMDI0 Parte 6

la trascrizione riporta alcuni adattamenti e elisioni causa la scarsa qualità dell’audio. i segni “-----“ significano che la parte era incomprensibile.
La riporto in quanto trovo curioso questo documento, sia per profilo comportamentale di questo lux, sia per alcune informazioni da questo fornite, come ad esempio quella della sequenza dell'ologramma, controllo nascite ecc... poi a voi le considerazioni….

(INIZIO IPNOSI)

M: T'hanno fregato
L: no no no no sono io che frego loro, ebbene appunto loro non se ne rendono nemmeno conto....
M: Va bene
L: Perché sai quando sei con l'acqua alla gola, tanto poi ti va bene tutto e non ti rendi conto che ti converrebbe morire, perché tanto il tuo scopo è quello alla fine...se schianti schianto prima e almeno salvi qualche vita, invece cosi non salvi nessuno....
M: e no certo che no
L: chiaro? però tanto i miei addotti non capiscono e...poi insomma atti di misericordia non li faccio con nessuno....insomma...cioè!...
M: si perché è proprio quello...
L: bisogna battere il ferro finché è caldo....è chiaro?
M: .....come te non fai capire al tuo militare certe tue situazioni io non posso far capire a te delle cose perché ti manca l'hardware
L: .....mm mm no no no no...ma sai....insomma parlare con me è come...cioè io non so quante persone poi con cui tu ti rapporti fuori abbiano la mia capacità comunicativa, insomma io so queste cose...cioè anche se non ho anima cioè tanto ormai si sa..eh.. comunque sono io ------che completo e comunque ho delle potenzialità anch'io cioè non bisogna per forza avere l'anima per... per capire o per affrontare delle situazioni in modo di ...cioè non so quante persone poi potranno comunicare con me ....chiaro?
M: devi avere coscienza dei tuoi limiti
L: mmh ...si..però...cioè chi se ne frega. cioè bisogna vivere la vita com'è
M: devi avere coscienza dei tuoi limiti e sapere che un conto è possedere un anima, un conto è essere anima
L: no..non è.. ne abbiamo già parlato, cioè a me non interessa essere l'anima..cioè è vero che non si può essere una cosa che non si è...ma non si può nemmeno immaginare cosa significhi essere...cioè se io fossi lei non sarei più io...e l'ho capito---ma l'ho capito e ora quello che non capisco ----perche non vogliate darci una mano per andare di LA
M: io non è che non voglio..
L: ..una volta arrivati di la magari ricadiamo giù non essendo anima ma...però potremmo provare a pianificare un modo per rimanere aggrappati di la
M: oh.. ma te non sei mica venuto di qua con l'idea di fare un discorso in cui ognuno metteva un pezzo del suo...te hai voluto prendere tutto!
L: non ho capito
M: adesso te lo rispiego
L: mmh... io non vengo dal di La
M: no..lo so, ma voglio dire questo, io voglio dire questo
L: ...io vengo da Lassu
M: va bene non è un problema
L: però non ti posso dire da dove
M: ma tanto ch se ne frega! tanto non ci posso arrivare!
L: va bene, dai continuiamo
M: e che ci frega a noi.. ci posso andare guarda se vuoi.
L: si?
M: si .. però non importa...non mi importa mica...che faccio vengo a casa tua? cosa che ci vengo a fare? ti pare? no... il tuo problema era che hai fatto degli accordi con i militari, con delle persone che comandavano, non con gli esseri umani normali...quindi il tuo non è un tentativo di accordarti con gli esseri umani...il tuo tentativo è di prendere tutto dagli esseri umani
L: mmmh
M: ....questo piccolo problemino
L: mmh.....non mi risulta.....-----... e allora?
M: il tuo problema lo sai qual è? te lo spiega papino... il tuo problema è che l'anima si aggancia ad un corpo e te no ce l'hai e quindi sei costretto a far affittare un corpo
L: mmh e allora?
M: eh... ma pensa quando il serpente scoprirà che l'hai ingannato per tutta la vita...
L: mmh... ma no ci parliamo piu!
M: eh? non vi parlate più? allora l'ha scoperto
L: si
M: chi gliel'ha detto?
L: mmh... gliel'ha detto la MIC (?)
M: ahhhh... c'è arrivato....hai fatto scemo questa specie di serpente...sembrava scemo, l'avevate scelto apposta....dai che figura! è sempre meglio loro(?)
L: mh... che cosa strana che avete voi uomini....quando fate -------.....poi alla fine quando tutto sembra arrivato segue che ...vengono fuori gli altarini alla fine...come adesso... peròòòò...alla fine il cattivo vince sempre
M: che strano, io credo che non sia il cattivo che vince da un punto di vista termodinamico, il terzo teorema insomma...
L: mh ..spiega spiega si!
M; da un punto di vista termodinamico la cosa che alla fine considera meno energia, ha energia... è a cosa giusta
L: ma noi non ne abbiamo una sola di energia
M: ma non è un problema di muovere la grande energia... il problema è che l'universo alla fine fa quello che vuole lui...ch'hai un universo te, l'universo è grande, l'energia è grande.
L: ma bene, ma dimmi una cosa...eehm...che succede se noi riusciamo a fare quello che voi temete tanto?
M: te lo dico subito...te lo spiego immediatamente
L: mmmh perche se parliamo di -----------..chiaro? però se tu fossi cosi tanto sicuro non avresti cosi tanto paura.
M: no no, te lo spiego subito guarda, l'universo come dicevamo prima è come un videogioco. in questo videogioco ci sono diversi livelli..te metti i soldi nella macchinetta e tu vedi che il videogioco parte. se te non riesci ad arrivare al secondo livello, che è il livello di consapevolezza, ti fermi, il videogioco si chiude e ripartirà con i prossimi soldi sempre a livello uno. questo succede anche nell'universo, perche comunque chi ha fatto l'universo, la coscienza, ci deve aver pensato! perche non ci può essere ---- ...succede questo... se l'essere umano ...voi non dovete andare di la è l'essere umano che deve andare di la...siamo...l'uomo che deve andare d la, cioè l'uomo deve andare al secondo livello, va bene? o al terzo, al quarto, al quinto. quello che succede se le cose non tornano è che tutto ricomincia daccapo, facciamo un esempio: tu riesci nel tuo progetto , nello stesso istante che tu riesci nel tuo progetto quello che succede è che l'essere umano non ha più anima e che voi avete anima
L: mmh..beh
M: ora ti spiego la parte finale. quando l'anima diventa vostra, voi diventate anima, in quello stesso istante voi vi rendete conto di una cosa di cui non avevate pensato.... voi diventate esseri umani
L: noi di La
M: sai cosa vuol dire avere l'anima..... è sentire l'urlo dell'universo...sai cosa vuol dire?
L: e tu lo sai cosa vuol dire non avere un anima.... il non sentire il peso dell'universo?
M: mh..io credo di si
L: mmh io credo di non perché se lo sapessi non parleresti cosi.
M: io credo quando tu...se riuscissi a fare questa cosa... ti trovi di fronte ad una situazione che per te è sarebbe ingestibile, tu diventi essere umano.
L: e allora a quel punto ritiro i remi in barca... ma perché non provare.. cioè..cosa..visto che voi dite tanto----...cioè perche dovremmo smetterla e avere pietà?...cioè perche dovremmo smetterla cioè...non capisco perché non lottare...
M: perché ci sono diversi modi per ottenere dei risultati
L: vedi te non capisci perche senti il peso, l'urlo dell'universo come lo chiami te, e non ti rendi conto che ci sono altre persone o esseri che comunque non hanno avuto la possibilità, non per scelta loro, di essere ciò che vorrebbero essere.
M: Sono cose diverse. è questo che ti dicevo prima quando ti dicevo che non conosci i tuoi limiti.
L: Io conosco i miei limiti e ne prendo atto comportandomi come mi comporto... cioè se io non conoscessi i miei limiti me ne fregherei di volere una cosa che non possono...cioè... chiariamo bene, non stai parlando con il primo deficiente di turno..cioè. mmm..chiaro!... cioè io conosco i miei limiti e ne prendo atto! Però vorrei provare con questa soluzione... cioè non voglio arrendermi. cioè io capisco in parte che la fine sta arrivando e che adesso oltretutto le cose di sono complicate ancora di più perché insomma chiaramente c'è un problema-----....anche fra di noi e questo non doveva succedere, perché cioè ..mm..
M: Ma avevate previsto tutto...
L: Si, questo non l'avevamo previsto
M: hai capito cosa ti volevo dire prima?
L: ebbene ....e devo prendere atto ancora di più della situazione e rendermi conto che...voglio provare!... perche non devo provare? ... ammesso poi questo corpo finisce, questo macello (?)....pazienza... però ci ho provato...cioè visto che io non ho anima e non ho compassione, non ho emozioni per questo corpo, cioè per questa parte...chiamiamola cosi... perché devo..devo arrendermi..cioè questi sono i miei limiti... finite per non capire perché devo arrendermi?
M: Ecco vedi che ci siamo capiti...ecco questo era quello che intendevo dire...ecco vedi hai capito perfettamente.
L: Cioè i problemi, questi qui sono problemi che vi ponete voi, cioè è come quelli senz'anima fanno....mmm...che ne so... ammazzano un'altra persona...----..militari che ammazzano a sangue freddo una persona, cioè ...cioè loro non provano l'emozione ammazzando quella persona... perché dovrei provarla io allora. cioè sappi-----....considerando che io comunque ho una mente che mi permette di ..anche se piccola però mi permette di capire...cioè mi permette di leggere la realtà sotto questo punto di vista.
M: Quando si va a scuola, si insegna ai bambini piccoli che non devono mettere le mani nella presa della corrente perché si potrebbero fare molto male.
L: Ascolta però...ehm...si insegna ai bambini di non mettere le mani nella corrente, bene...però se comunque la fine del bambino è di morire fulminato, che le mani nella corrente ce le metta alle dieci di mattina o ce le metta alle undici perché è il suo destino. chi se ne frega se ce le mette alle dieci?
M: il problema.....
L: cioè... il suo limite è avere l'emozione perche la cosa riguarda te, ma se tu fossi nella mia situazione la penseresti totalmente diversamente...chiaro?
M: ...nella tua situazione...
L: ebbene...esatto...ma...---però se fossi in una situazione simile diciamo..mmh?
M: ma io non essendo nella tua situazione...
L: esatto!
M: cerco...
L: però non puoi nemmeno capire la mia...
M: ecco io credo un'altra cosa. io credo che posso capire la tua situazione e che tu non puoi capire la mia...
L: mmhh....
M: sarà una cosa sbagliata...ho avuto questa impressione
L: ...non lo so...
M: mmm... è per questo che io cercavo di suggerirti, so che non serve per carità ma ormai siamo qui, te lo dico io, di suggerirti che forse sarebbe stato meglio che voi cercate una via migliore per un certo tipo di acquisizione di coscienza...non quella di prendervi i pezzi da...
L: mmmbè..ma..non c'è tra di me
M: bene siamo sicuri?
L: si
M: bene, io non sono sicuro
L: cioè...mmm la mia magari..mm cioè..mm.le cose si avvicinano all'inizio. cioè quando all'inizio...
M: ho capito, ma dopo
L: se tiri una freccia con l'arco e punti in una direzione, tiri due insieme, una alla destra, una alla sinistra, una rimane nel mezzo separa cioè-----che la freccia torni nella direzione opposta.
M: perché non hai coscienza sufficiente a modificare la virtualità.
L: sarà cosi...
M: ...dell'universo
L: sarà cosi..però è cosi per me...
M: come fai tu a prendere un pezzo di -------- e farlo volare per aria....
L: senti chiariamo una cosa...cioè noi...allora io all'inizio ho una percentuale che le cose ci vadano male...vero? cioè che tu non riesca nel tuo obiettivo di salvare--- come noi...chiaro? bene mettiamoci d'accordo e ...noi lasciamo perdere questo progetto e tu ci garantisci che ci dai l'altra indicazione.
M: l'altra indicazione... ma è gratis l'altra indicazione! non ve la faccio mica pagare--- un'altra indicazione.
L: E allora facciamo cosi: noi continuiamo a fare il nostro lavoro e tu ci dai le informazioni.
M: ma l'informazione è banale solo che...non so se vi conviene...nel senso... è che gli unici che possono modificare la realtà virtuale sono gli umani
L: mmm
M: sono quelli, sono gli esseri viventi
L: mmm
M: allora si poteva andare dal principio dagli esseri viventi e dirgli: sentite noi abbiamo questo problema, ci potete aiutare a fare qualcosa?
L: no, non facile come dici
M: non è facile ma è probabile che funzioni meglio
L: ma...cioè io vorrei capire chi è che ti ha messo in testa l'idea che...è possibile comunicare ...con gli esseri...per principio...
M: è banale
L: no no
M: come no? perché? io comunico con te in questo momento!
L: e si ma...sono un pò a gerarchia..eemm...cioè non si può...insomma...capisci non si può...
M: no...lo so che tu non puoi perché da tanti anni fai cosi, ma noi no! io domani mattina vado dal presidente della repubblica e lo piglio a calci nel culo, poi magari mi arrestano, mi fanno chissà che cosa, però l'ho fatto!
L: ...però vedi per andare dal presidente della repubblica devi andare nella sua casa entrare e le guardie ti sparano prima.
M: si non ti preoccupare lo faccio per strada quando un bel giorno arriva. vieni qui, viene a visitare l'università di Pisa, io gli stringo la mano, gli do un calcio nel culo!
L: ahmmahh...bene
M: capito? questo per dirti che io della gerarchia me ne fotto
L: allora facciamo cosi..ahaa.---per dare un calcio nel culo io vado a parlare con le gerarchie superiori.
M: no non ce la faresti mai
L: mmmh
M: non ce la faresti mai
L: come tu non ce la faresti mai a dare un calcio nel sedere a quel presidente della repubblica
M: è diverso.. io la posso fare questa cosa qui ma non la faccio per un motivo fondamentale, perchè le cose che si possono fare non c'è bisogno di dimostrare che le sai fare..
L: mmh
M: capito? io non ti posso far vedere che faccio i miracoli, li so fare. ...sei te...
L: ma io infatti non ho mica detto che lo posso fare...perche lo faccio..io ho detto: non lo posso fare!...cioè non mi metter in bocca parole che non ho detto.
M: no, non ti metto in bocca niente...non lo posso fare vuol dire che non lo puoi fare
L: eh, ..non lo posso fare!
M: ..e allora se si faceva come dicevo io , prima, tanti anni fa...
L: bene.. e vabè..----non ero qua
M: mmh...però la differenza, se io fossi in te, ovviamente, con la mia testa e la mia parte di anima sarei andato dai miei superiori e gli avrei detto: guarda che stai facendo una ***!
L: ma io sono già un grado alto eh!
M: eh va bene, di più!
L: eh di più..di più
M: capito, di più,..va bene ..ok
L: ok
M: ok guarda, ora il problema si risolve----perché la sua parte animica, la parte animica di questo contenitore in realtà ha la possibilità attraverso me di capire tutto, di sentire tutto, di quello che farà----quando tornerà a casa questo contenitore, tra un poco di tempo ti butterà fuori...va bene?
L:...ma quando mai...
M: benissimo, quindi questo era il problema----------io ti volevo dire che non ho..non ce l'ho con te, non ti preoccupare, non ce l'ho con te, però credo che tu abbia fatto degli errori, io capisco che tu non capisca, beh comunque...
L: mmh...
M: hai il tuo punto di vista
L: mmh...
M: sai qual è la tua fortuna? la fortuna tua è che le anime non sono nate qua...non sono..
L: ------------------
M: ------------------ qualcuno di noi?
L: ...si l'ho trovato dentro il tuo (suo?) cervello
M: ah che bravo sei carino da parte tua....---------qualcosa del genere...le scrivete voi le poesie?
L: tze!
M: no eh... lo dipingete un quadro?
L: tze!
M: voi non siete neanche più in grado di procreare...è un problema questo...
L: ...non più di tanto, insomma...si può un pochino procreare..un Po..
M: e come fai?
L: ..mmh..la scissione..
M: èh vedi, una scissione ok, ma non viene niente di nuovo fuori
L: però sai stiamo attuando una politica che adesso siccome siamo quasi alla fine, bisogna cercare che questi corpi non procreino...
M: e come mai?
L: si perche se no comunque cioè...mmh...perché corpi che possono disporre dell'anima, mettiamola su questo punto qua, sono limitati......e generalmente corpo con anima procrea un altro corpo che contiene un'altra anima...chiaro?
M: probabile
L: quindi se ci fosse un unico corpo con un'unica anima....dimmelo te?....bisogna cercare di diminuire il numero di corpi che possiedono anima, cosi le altre anime stanno a giro...
M: mmmh
L: ------cerchiamo in qualche modo di aggrapparci
M: mmh...per ora non vi riesce----
L: no no no no...però----stanno tentando.. infatti cerchiamo di fare una politica di comunque di vedere come si può fare per non far procreare (all'uomo:nota)
M: non ce la farete mai eh
L: vedremo..----
M: però io ti vorrei consigliare poi, non consigliarti-----, però ti vorrei consigliare di ripianificare alcune cose, riconsiderando uno: che gli esseri umani non sono proprio ***. ripianificherei questa cosa. due: che forse qualche errore grave, anche se voi non lo riconoscete...
L: no no ma io li conosco, cioè chiariamo..abbiamo fatto degli errori..grandi..e l'unico modo di rimediare è questo...cioè le cose accadono tutte insieme---no, però noi qui, cioè qui comunque l'ologramma ha una sequenza che deve essere rispettata... e quando saremo alla fine della sequenza, cioè la sequenza si ripete da capo...
M: esatto...
L: e ricomincia o in qualche modo si può bloccare la sequenza, cioè chiariamo non è la prima volta che la sequenza si ripete.. esatto.. e noi cerchiamo in qualche modo di sbloccare questa sequenza. l'unico modo che adesso ci è rimasto è questo...cioè io non ne vedo altri, cioè -----, cioè diciamo che ormai il tempo è compiuto
M: va bene
L: cioè non si può..ehm..
M: ----avete fatto una scelta
L: cioè la scelta sbagliata, pur sbagliata sia stata, è stata scritta, cioè adesso bisogna cercare di rattoppare gli errori e cercare di farlo in fretta, cioè non è che...cioè comunque chi se ne frega voi di impedircelo (?), cioè non lo capisco.
M: no io on ti voglio impedire proprio niente, no no no no no no no non è questo il mio problema.... il mio problema è che tu vai per la tua strada, il mio problema è un altro: molla quello che non ti appartiene!
L: ahahahhammm .. ma non ci penso neanche..non c'è il vincolo/simbolo-- di proprietà
M: oh ma questo...
L: diciamo che sono usufruttuario...
M: si diciamo che però...l'usufruttuario non è per sempre e a un certo punto uno viene buttato fuori
L: si, no, ..però..eh..io..si..usufruttuario (incasinato?)..però..la nuda...proprietario..cioè..io sono l'usufruttuario perché non muoio. chiaro? e quindi siccome io su questo coso non muoio mai..io -------cioè godo della cosa-----lascio la destinazione economica della cosa..parliamo di economia non è che...io pianifico... insomma lascio la destinazione dell'anima...mmm...cioè chiariamo..cioè non posso modificarla...cioè però ne dispongo.
M: chissà come è rimasto male quell'altro tuo amico che è uscito da questo corpo buttato fuori
L: eh si ci contavo poco
M: sai che non vuol dire contare tanto, contare poco nell'essere umano
L: vedi qual è la differenza
M: eh qual è?
L: perche lui---buttato fuori e non rientra ne qui ne da un'altra parte...e per lui è un problema grave, per me non è un problema,----anche fuori a questo corpo---cioè io sono una gerarchia superiore!
M: mmmh....mamma mia ho capito! allora bastava dirlo subito eh.. questa superiore vuole dire un'altra cosa..però fai una bella cosa ora..ti conviene..fai in modo di andartene per conto tuo...perché se no poi l'anima com'è fatta lei non interviene mai, ma quando interviene ti fulmina per sempre...lei non è che ti vuole fulminare, ma...ha coscienza che questo corpo deve essere mantenuto e non ha nessuna voglia di farlo (sbatacchiare?)-da te, quindi te vedrai che ti conviene fare-----una programmazione e via
L: bene...mmm...cioè...se vuoi ti illustro la situazione e mi consigli se c'è qualche errore?
M: se vuoi....
L: mm..un po di ..-----mmmm..niente...mmm...in principio noi...insomma sai come è andata, siamo venuti Qua. anche io ..---io vengo di Qua..io vengo di La, però noi insomma ci siamo messi d'accordo e abbiamo modellato per creare quello che...insomma noi volevamo agganciarci all'anima e riuscire ad andare di La. Ora comunque farò in modo che quelli di La diventasse di Qua
M: ma chissa----
L: ...in modo tale che quelli di La, *** chi se ne frega, cioè siamo di Qua e di Qua diventa la cosa reale..mmh..e però adesso comunque ci sono stati altri problemi tra di noi perchè comunque ci sono quelle che sono considerate le gerarchie superiori, che diciamolo sono superiori per mente---o perchè hanno..capito sono semplicemente superiori per potenza, comunque basata sulla distruzione, cioè volendo loro possono comunque distruggere noi...sono piu forti militarmente, insomma non è che si tratti di militari, però è cosi..-----io non so come comportarmi perche io sono rimasto escluso da loro.
M: ma guarda che te lo dico io questa cosa la so.
L: ..dai..
M: io ho l'impressione che le vostre gerarchie superiori vi abbiano fatto lavorare per una...pianificazione che a voi sia fatta in un modo, ma loro hanno un soggetto/oggetto (?) differente dal vostro, ho avuto sempre l'impressione che le vostre gerarchie superiori siano----di voi, io non lo so se hai questa indicazione.
L: ---che si comportano come io mi comporto con quelli che stanno sotto di me?
M: ..mm e poi l'universo è un po------ quindi alla fine te rispetta le gerarchie superiori alla fine ti fregano, perciò...è solo una ragione, per dirne una, ...che secondo me ti fa ragionare in modo sbagliato
L: quindi come pensi mi dovrei comportare?
M: ahh. ora ti sei svegliato! perche te stai alle gerarchie superiori come i militari stanno a te!......------......
L: ...mmm...
M: ..---..possibile che per sentire questa cosa devi venire a parlare da me... non ci potevi pensare da solo?
L: ..no!
M: ah vedi che differenza c'è ad avere quella cosa e a non averla...per questo ti dico se le cose andavano diversamente, se ti potevi accordare con gli umani e parlare con loro di questo tuo problema..e magari gli umani ti avrebbero aiutato...veramente... io ti faccio solo vedere un pezzettino di realtà virtuale...che forse tu da questo tuo punto di vista non hai visto..io non ci rimetto niente..capito?
L: è un guaio..
M: eh.. ma guarda un po..ma va bene... ora riprogrammati,----fai quello che ti pare... però devi pensare che io proprio perche la vedo di qua ho un altro modo di vedere le cose... il sistema di parassitaggio degli esseri umani non può funzionare...che ti devo dire...io non ti convincerò mai di questa cos qui...però pensaci...con o senza anima, con l'emotività o senza l'emotività...sei costretto a perdere.
L: mmmm
M: ora non saprei neanche in questo momento darti dei consigli, però io ti faccio vedere solo quello è solo un aspetto...poi fa come vuoi..eh..a me interessa, in questo momento, proprio il minimo sistema non il massimo sistema, cioè mi interessa che tu te ne vada da qui, lascia all'anima la sopravvivenza di questo corpo..da un'altra parte mi interessa poco come vedi
L: ma io dove vado?
M: vai dove ti pare...tu sei bravo, entri torni esci, fai quello che te pare! ...gerarchia superiore!
L: eheh..è un guaio...
M: è un guaio capito? è l'anima di questo contenitore che se ne accorge...
L: si ma va bene... ma è un problema che non mi interessa...
M: ...---non ti interessa?
L: ...si si va bene .......
M: ....dovete-----
L: è un grande guaio
M: milioni di anni e ci pensa ora. roba da matti
L: io .. ma invece la gerarchia su su su cosa fa?
M: vuoi tutta la frutta?
L: ma vince?
M: ma lo vuoi sapere da me?
L: ...eh
M: ....... no non vince
L: no??-----
M: eh, mal comune mezzo gaudio...
L: ehehehehehe...hihihihi...ehò!
M: ehò! ma se vi facevate..---
L: ma io dove vado a finire?
M: no, non ti devi preoccupare, tutto finisce nell'UNO. tu hai coscienza? ce l'hai la coscienza? ce l'hai lo spirito?
L: mmh (si)
M: ce l'hai la mente?
L: mmh (si)
M: allora un po di coscienza ce l'hai...un po di creazione, un po di Dio.. è dentro di te...anche dentro di te...certo...magari dentro di me ce n'è di piu...
L: perchè?
M: perche io ,se ho anima, cosa che non so, ho anche la coscienza dell'anima...che è molta, lunga lunga, grande grande,... solo per questo io solo piu coscienza di te e vedo le cose piu...ma anche tu hai coscienza
L: ..mmh---
M: ce ne hai poca poverino.. ma ce ne hai anche tu...fai funzionare quella poca che hai!
L: devo trovare un altro modo eh..
M: che non è quello di parassitare gli esseri umani eh!
L: ..è l'unico eh
M: perchè non ne vedi un altro...
L: ehò .. nooo..evidentemente è un mio limite, che ci devo fare? mi volete ammazzare?
M: no per carità!
L: perche è un mio limite?
M: ..non ci penso nemmeno
L: d’altronde come pezzo di dio mi è toccato cosi ehe
M: prendi coscienza d questo è una cosa importante
L: però diciamo..che comunque io... non è che ho una gerarchia cosi troppo bassa eh!
M: ma non ha importanza!
L: cioè sarò ---il secondo eh!
M: ho capito e allora?...----tutto, ma roba da matti. e quello che vi manca ------- e va be, insomma questo è un problema vostro...
L: no no no no ...chiariamo,...insomma
M: -----tu sei tutti e tutto, se bravo, se grande, sei gerarchia superiore, parli a tutti gli esseri umani, te ne freghi del mondo, dell'universo, degli ideali, fai quello che vuoi, vuoi andare di La, trasformare dal di La al di Qua, va tutto bene...fallo! ..eh.. io ti dico guarda che ci sono degli errori di fondo perche non hai visto delle cose... "no no noi si è visto tutto"....ah bene..allora che ti devo dire?... il mio problema è un altro...che tu te ne vada da questo contenitore. basta capito? lo faccio ---per il piccolo, non è che io faccio il passo piu lungo della gamba e voglio ristrutturare l'universo....mi dovresti concedere questo favore solo per il fatto che ti ho fatto vedere una cosa che...
L: no perchè dopo non possiamo piu parlare!
M: e chi se ne frega!
L: eheh
M: e perche te vuoi parlare con me?
L: ...si
M: e di che?
L: vedi mi puoi aiutare
M: ma figuriamoci!
L: si si si
M: si dopo 2 milioni di anni voi fate come vi pare, ora ti posso aiutare io? ahh!
L: ----in quest'ultimo anno....
M: eh ci sono dei sistemi per risolvere la questione
L: eh...ma io non li vedo----
M: non li vedete, non è un mio problema, non ci ho pensato io ad incasinarmi la vita come avete fatto voi, ora molla...tanto poi quest'anima ti butta fuori a calci in culo, capito? se ne frega della tua gerarchia...
L: si...
M: perchè l'anima sai com'è fatta...è molto anarchica. non gliene importa niente dei..in piu, sei in meno, ti butta fuori!
L: va bene, problema mio...
M: eh ma tu credi...capisci?
L: io ho imparato...insomma ho----hai meno anni di me insomma
M: ma io imparo molto piu velocemente di te mi sembra di aver capito...
L: si va bene--- ma io ho tanti anni.. cioè te vent'anni cosa vuoi sapere?
M: ......sono piu vecchio!
L: piu o meno...----
M: quanti anni pensi che abbia?
L: non lo so ... venti?
M: si,.. venti!
L: ...ottanta?
M: ...ma dai!
L: ehò piu o meno siamo li ...eh
M: ehgeheh...perche piu di ottanta qui ehehehe
L: mmmmh di solito....
M: ma no sono un po meno....
L: mmh...va bene
M: va bene ma questo non importa, il problema è tuo, non è un problema mio. se io volessi potrei fare un'altra cosa
L: mmmh
M: pensa, prenderti e buttarti fuori io, ma io vedi che non lo faccio....
L: e sai perché?
M: perché?
L: ... perché non puoi farlo...non puoi fare...
M: guarda che non ho voglia di provartelo
L: e allora provalo!
M: no perché è contro il mio principio
L: ah...il principio?
M: si
L: com'è il tuo principio?
M: è che l'anima di questo contenitore è lei che ti deve buttare fuori! non io!....
L: eh...
M: perche è lei
L: ...vedi allora che non lo puoi fare....
M: non lo devo fare
L: e ma non puoi farlo perché è contro il principio
M: si è importante
L: mmmh
M: perche una volta che l'anima ti ha buttato fuori non ti farà più rientrare, invece se lo faccio io...è diverso...e sarebbe proprio veramente fatica sprecata! tutto li... allora vedi bene che intanto torna la possibilità di riflettere su canoni nuovi che non avevi mai visto, ti dico ora ti posso buttare fuori ma non lo faccio...più di cosi...ora..siccome so perfettamente che tanto non te ne frega niente, ti dico anche questo: ti conviene andartene da solo...se no la parte animica di questo contenitore ti butta fuori! in un modo che nemmeno hai immaginato!
L: ahahaha ma quando mai! senti...si...sei l'unico..il salvatore! ehehehe ma...
M: come mai?
L: no non è possibile
M: vedi che non capisci
L: perche...salvi te stesso
M: ma io..che salvo me stesso, chi se ne frega di me
L: senti, nessuno fa niente per niente
M: bene, ..io faccio tutto per tutto
L: ...---sei preoccupante
M: sono preoccupante, bene meglio cosi
L: mmmehmmm
M: son contento----non ci guadagno niente, quando perdo io, bam,...finito! ...non c'è più niente da fare, finito... io per me sono finito... ho forse voglia di incarnarmi ancora?...due palle allucinanti! non ce ne ho più voglia...mi sono già divertito troppo...capito?...che mi frega di vivere in eterno, due palle allucinanti...e poi è nella morte l'idea della vita eterna...è nella morte... l'accettazione della morte è una cosa importante. nel momento che tu accetti la morte, capisci che non sei più attaccato dalla virtualità. questa è la cosa importante, ma capisco anche che tu non capisca...eh..certo non ti preoccupare... non ti..----tento è inutile...bene..ora ti lascio riflettere ok?
L: mmh
M: bene ...e basta ti lascio riflettere...chissà se è servita tutta questa chiacchierata che abbiamo fatto... a me no, ma forse a te si...mm.. pensaci eh!... bene.

FINE

http://conoscitestesso.ipself.net/forum/viewtopic.php?f=35&t=3384
_____________________________
_____________________________

VIDEO > Prenderne Coscienza Corrado Malanga Parte 1

http://www.youtube.com/watch?v=a_DlvDqMlP0

VIDEO > Prenderne Coscienza Corrado Malanga Parte 2

http://www.youtube.com/watch?v=l4DV0UwMuSc
_____________________________
_____________________________

http://www.menphis75.com/david_icke.htm
http://www.menphis75.com/the_arrivals.htm
http://www.menphis75.com/stirpe_rettiliana.htm
http://www.menphis75.com/origine_della_trappola.htm
http://www.menphis75.com/difendiamoci_dagli_dei.htm
http://www.menphis75.com/2012_giorno_del_raccolto.htm

http://www.menphis75.com/parabole_di_gesù.htm

http://www.menphis75.com/elisir_lunga_vita_e_cloni.htm
http://www.menphis75.com/reincarnazioni_demoniache.htm

http://www.menphis75.com/nibiru.htm
http://www.menphis75.com/hercolubus.htm
http://www.menphis75.com/decimo_pianeta.htm

http://www.menphis75.com/la_vera_genesi.htm
http://www.menphis75.com/macchine_spaziali.htm
http://www.menphis75.com/mistero_creazione.htm
http://www.menphis75.com/storia_terra_cava.htm

http://www.menphis75.com/2012_falsi_scenari.htm
http://www.menphis75.com/progetto_blue_beam.htm

http://www.menphis75.com/2012_salto_vibrazionale.htm
http://www.menphis75.com/2012_giorno_del_raccolto.htm
http://www.menphis75.com/2012_alieni_e_transizione.htm
http://www.menphis75.com/abduction_apocalisse_2012.htm
http://www.menphis75.com/appello_agli_abitanti_della_terra.htm
_____________________________
_____________________________

> Alieni o Demoni
La battaglia per la vita eterna - Corrado Malanga

http://www.macrolibrarsi.it/libri/__alieni_o_demoni.php?pn=165

> Figli di Matrix
Da migliaia di anni una razza proveniente da un’altra dimensione tiene soggiogata l’umanità... agendo sotto ai nostri occhi

http://www.macrolibrarsi.it/libri/__figli_di_matrix.php?pn=165
_____________________________
_____________________________

VIDEO SUGLI ALIENI AL LINK >>>

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=281440955242333&id=130389460340002

VIDEO SUI RETTILIANI AL LINK >>>

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=220978891315244&id=130389460340002
_____________________________
_____________________________

LIBRI RAPIMENTI ALIENI, UFO E CERCHI NEL GRANO:

http://www.macrolibrarsi.it/autori/_david_icke.php?pn=165
http://www.macrolibrarsi.it/autori/_biagio-russo.php?pn=165
http://www.macrolibrarsi.it/autori/_cathy_obrien.php?pn=165
http://www.macrolibrarsi.it/autori/_mauro-biglino.php?pn=165
http://www.macrolibrarsi.it/autori/_alfredo_lissoni.php?pn=165
http://www.macrolibrarsi.it/autori/_krishna-dharma.php?pn=165
http://www.macrolibrarsi.it/autori/_giorgio_pastore.php?pn=165
http://www.macrolibrarsi.it/autori/_zecharia_sitchin.php?pn=165
http://www.macrolibrarsi.it/autori/_corrado_malanga.php?pn=165
http://www.macrolibrarsi.it/autori/_carlos_castaneda.php?pn=165

_________________
http://www.menphis75.com

LIBRI MACROLIBRARSI:

http://www.macrolibrarsi.it/?pn=165

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
ProfiloMessaggio privatoHomePage
Adv









Ipnosi con Lux conferenza Cagliari aprile 2007
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore  
Pagina 1 di 1  

  
Vai a:  
 Rispondi